Musica e Saggezza

 

q

Saggezza Antica e Profonda degli Indiani d’America

“Nel cuore di ogni uomo è radicato un appetito spirituale per una fede assoluta, duratura
e positiva in un’esistenza futura. Essa lo rende tranquillo. Una fede di questo tipo è la base
indispensabile della personalità. Ma un buon numero di giovani non hanno quest’ancora di
salvezza per la propria anima.”

Thomas Wildcat Alford, Shawnee

“Nascere uomo su questa terra è un incarico sacro. Abbiamo una responsabilità sacra,
dovuta a questo dono eccezionale che ci è stato fatto, ben al di sopra del dono
meraviglioso che è la vita delle piante, dei pesci, dei boschi, degli uccelli e di
tutte le creature che vivono sulla terra. Noi siamo in grado di prenderci cura di loro”.

Shenandoah

“Lungo il cammino delle vostra vita fate in modo di non privare gli altri della felicità.
Evitate di dare dispiaceri ai vostri simili ma, al contrario, vedete di procurare loro gioia
ogni volta che potete!”

Proverbio Sioux

Gli anziani meritano il massimo rispetto, perché ci hanno tramandato le tradizioni,
la cultura e la Lingua. Essi ancora oggi, con la loro saggezza, ci aiutano a rendere
migliore la nostra vita.

Sinta Glesha

“Non è come nasci, ma come muori, che rivela a quale popolo appartieni”.

Alce Nero, 1890

“Io una volta pensai di essere l’unico uomo che continuava ad essere amico dell’uomo bianco,
ma da quando sono venuti e hanno vuotato le nostre tende, rubato i cavalli e ogni altra cosa,
è difficile per me credere ancora agli uomini bianchi”.

Pentola Nera dei Cheyenne meridionali

Il popolo dei nativi americani mi ha sempre attirato ed ho sempre tenuto in grande considerazione la loro saggezza, questa traspare in tutto quiello che fanno, ne parlo al presente perché sono ancora presenti vivi e vegeti, anche se hanno forse perduto parte della loro naturale

sintonia con il mondo e la natura, ma questo è stato inevitabile con quello che è successo in seguito alla loro stermionazione e a tutti i soprusi che hanno dovuto subire dai bianchi e non solo. Resta però indelebile il fascino di questo popolo così vicino agli elementi della natura come tutti si dovrebbe essere.

Lascia un commento


*